skip to Main Content
Giocare al Superenalotto online

Jackpot:
64.800.000 €

Breve storia del Jackpot del Superenalotto

Era dicembre del 1997 quando in Italia fu centrato il primo jackpot del SuperEnalotto. Questo nuovo metodo rappresentò una piccola rivoluzione nel sistema dei giochi ad estrazione. Fino a quel momento infatti esisteva solo il metodo dell’1X2.

Si avvicinava la fine del secolo e cresceva un clima ottimistico verso il futuro. I tempi erano maturi per apportare cambiamenti anche nei giochi ad estrazioni. Il SuperEnalotto infatti risulta fin da subito più semplice e accessibile per il popolo italico: una scheda con numeri che vanno da 1 a 90 e il giocatore deve sceglierne 6. Ma la vera grande grande novità è il jackpot: l’ammontare massimo del montepremi è vinto solo se si indovinano tutti i sei numeri estratti. In caso contrario la somma cresce di estrazione in estrazione. L’idea è stata di Rodolfo Molo, figlio del fondatore di Sisal, che è stato in grado concepire un gioco che mette frequentemente in palio jackpot con cifre da capogiro, tra i più alti a livello mondiale. Chiunque può sognare di indovinare la sestina vincente e cambiare la propria vita.

Le vincite piĂą ricche della storia del SuperEnalotto

Dalla nascita del SuperEnalotto nel lontano 1997 sono state 125 le vincite realizzate grazie ai 6 punti. Tra questi ci sono stati dei montepremi con cifre da capogiro. Di seguito la Top 20 delle vincite piĂą ricche della storia del concorso:

Data Jackpot in € Luogo
1 13/08/2019 209,1M Lodi (Lombardia)
2 30/10/2010 177,7M Sistema con giocatori in tutta Italia. Giocata convalidata a Milano.
3 27/10/2016 163,5M Vibo Valentia (Calabria)
4 22/05/2021 156,2M Montappone (Marche)
5 22/08/2009 147,8M Bagnone (Toscana)
6 09/02/2010 139M Suddiviso fra due giocatori di Parma (Emilia Romagna) e di Pistoia (Toscana)
7 17/04/2018 130,2M Caltanissetta (Sicilia)
8 23/10/2008 100,7M Catania (Sicilia)
9 19/05/2018 94,8M Catania (Sicilia)
10 25/02/2017 93,7M Mestrino (Veneto)
11 01/08/2017 77,7M Caorle (Veneto)
12 27/12/2010 71,8M Napoli (Campania)
13 04/05/2005 71,7M Milano (Lombardia)
14 19/05/2007 71,4M Capanni Di Savignano Sul Rubicone (Emilia Romagna)
15 28/01/2020 67,2M Arcola (Liguria)
16 17/09/2019 66,3M Montechiarugolo (Emilia Romagna)
17 13/08/2003 65,9M Veduggio Con Colzano (Lombardia)
18 22/09/2011 65M Gubbio (Umbria)
19 17/12/2005 62,5M Sangano (Piemonte)
20 19/09/2006 61M Bologna (Emilia Romagna)

Il Jackpot piĂą alto mai vinto

Ad oggi il premio più alto mai vinto al Superenalotto è di 209 milioni di euro, che al netto delle tasse si traducono in circa 184 milioni. Il colpo è stato centrato il 13 agosto 2019 a Lodi, con una giocata da soli 2€ effettuata presso il “Bar Marino” di via Cavour 46.
Questa la sestina vincente: 7-32-41-59- 75-76.
Il fortunato vincitore ha preferito mantenere l’anonimato e ha incaricato un Istituto Bancario per la riscossione del premio, avvenuta dopo 56 giorni.
La vincita di Lodi è la più alta mai realizzata con una lotteria in Europa.

L’ultimo Jackpot vinto

L’ultima vincita ultramilionaria è stata centrata a Montappone, piccola cittadina in provincia di Fermo, sabato 22 maggio 2021 con la seguente sestina vincente:
1-7 -37-43-63-81.

La giocata, da soli 2€, è stata convalidata nel punto di vendita Sisal Tabacchi situato in via Roma 53 a Montappone.

Il Jackpot sbancato è stato di 156.294.151,36€, cifra che colloca tale vincita al quarto posto delle più alte di sempre.
Il vincitore, a differenza di quello di Lodi, ha incassato la vincita giĂ  dopo 3 giorni e ha anche effettuato una telefonata alla ricevitoria per ringraziare, naturalmente in forma anonima.

La prima vincita

Il SuperEnalotto raggiunge immediatamente un successo incredibile, dopo la sua nascita. La prima vincita importante arriva dopo appena due mesi dalla prima estrazione. A Poncarale, in provincia di Brescia, un fortunato giocatore si porta a casa 11 milioni di lire. Si comincia a parlare del jackpot e della sestina fortunata anche nei salotti mediatici; ha una diffusione talmente ampia che compaiono i primi film che narrano storie di grandi vincite ( “Il grande botto” 2000, “Baciato dalla fortuna” 2011 ). Persino la frase: “Se vincessi al SuperEnalotto” diventa un modo di dire popolare, che rispecchia i sogni di ognuno di noi: vincere il montepremi e cambiare la propria vita.

La Tassa sulla Fortuna

Quello che molti si chiedono quando si gioca al SuperEnalotto è se, nel caso in cui indovinassimo la sestina, ci porteremmo a casa la somma per intero oppure no. Per chi non lo sapesse esiste una tassa anche sulle vincite. A marzo del 2020 la cosiddetta Tassa sulla Fortuna è diventata del 20%. In caso di vincita di una somma superiore ai 500 euro sarà prelevato il 20% del totale. Il concessionario fa da sostituto di imposta e a noi arriverebbe la vincita già al netto del 20%. Ad esempio, se vincessimo una somma di 1.000€, i primi 500€ sarebbero netti, mentre sui restanti 500€ lo stato applicherebbe l’aliquota del 20% (500 – 20% = 400€). La nostra vincita, al netto delle tasse, sarebbe quindi di 900€.

Come è calcolato il Jackpot del SuperEnalotto?

Quando acquistiamo un biglietto del SuperEnalotto sul retro c’è sempre riportato il regolamento su come sono ripartiti i premi. Il calcolo del montepremi è in realtà molto semplice: viene messo in palio il 60% dell’importo raccolto. In media il SuperEnalotto raccoglie circa 27 miliardi di euro ogni anno grazie alla vendita delle schedine, che poi viene suddiviso tra montepremi, tasse, ricevitorie e concessionari. Il montepremi totale deve poi essere suddiviso fra tutte le vincite secondo uno schema:

  • 6 = 17,40%
  • 5 + 1 = 13%
  • 5 = 4,20%
  • 4 = 4,20%
  • 3 = 12,80%
  • 2 = 40%
  • Vincite immediate = 8,40%

Il montepremi messo in palio dalla sestina è sempre il più alto. La quota si accumula di estrazione in estrazione ( il jackpot appunto ), questo spiega le cifre altissime che si raggiungono. Cosa succede quando qualcuno indovina il 6 e si porta a casa la vincita? L’estrazione successiva ha ugualmente un montepremi del 6 che si compone dal 50% del montepremi del 5 + 1 che è la seconda vincita. Quindi se nessuno indovina il 5 + 1, la metà della somma sarà accantonata per il jackpot del 6.

ModalitĂ  di Incasso: come si riscuote una vincita del Jackpot?

Cosa si deve fare nel caso di vincita del jackpot al SuperEnalotto? Riscuotere la vincita è piuttosto semplice, basta ricordarsi i pochi passi da tenere a mente. Anche se è banale dirlo, la prima cosa è conservare la ricevuta di gioco originale. Essa rappresenta un titolo al portatore e chiunque ne sia in possesso può riscuotere la vincita. Inoltre l’originale della ricevuta di gioco costituisce anche l’unico titolo di legittimazione della vincita. Avere con sé, oltre alla ricevuta di gioco, i propri documenti in corso di validità e IBAN bancario dove ricevere il bonifico. La riscossione della vincita avviene presso gli Uffici di Riscossione Sisal, a Milano in via Tocqueville 13, o a Roma in via Sacco e Vanzetti 89. Ci si può presentare da soli. La riscossione della vincita deve avvenire entro il 90° giorno dalla pubblicazione del Bollettino Ufficiale. Qualora nessuno si presentasse a riscuotere la vincita l’intera somma sarà versata all’erario. Una piccola cosa da ricordare è che il vincitore è tutelato da privacy, per nessun motivo e in nessun caso Sisal renderà pubblica l’identità del vincitore.

Hai vinto il Jackpot del Superenalotto? Ecco le cose da fare:

  1. Non perdere la calma e non farti prendere dall’agitazione.
  2. Ricontrolla con attenzione la tua schedina e i numeri estratti.
  3. Assicurati di conservare con cura la schedina originale. Se hai giocato online, naturalmente, non è necessario.
  4. Valuta le opzioni di incasso e se affidarti a un istituto bancario per la riscossione.
  5. In ogni caso, dovrai avere con te un Documento di identità, Codice fiscale e Ricevuta di gioco originale. Dovrai inoltre fornire i dati del tuo conto bancario per l’accredito.
  6. Hai 90 giorni di tempo per finalizzare la procedura di riscossione, presso gli Uffici Premi Sisal di Milano o Roma.
  7. Il pagamento dell’importo avverrà entro il 91esimo giorno dalla pubblicazione del Bollettino Ufficiale del concorso vincente.

Jackpot Superenalotto online: come si gioca?

Ebbene si! Anche il SuperEnalotto è arrivato on line. Per tutti gli appassionati del gioco, ma anche per coloro che vogliono tentare la fortuna almeno una volta nella vita ora c’è la possibilità di giocare online. Lo si può fare attraverso il sito Sisal.it dove si può comprare e giocare la schedina. Sisal sta dimostrando di essere al passo con i tempi anche grazie all’app ufficiale del SuperEnalotto scaricabile da tutti gli store. Appena si apre ci viene mostrato l’importo del jackpot attualmente disponibile e anche quanto manca alla prossima estrazione. Si può scansionare il QR Code della nostra schedina per sapere se abbiamo vinto, nel caso ci fossimo persi l’estrazione. Possiamo controllare tutte le estrazioni e anche “conservare” le schedine giocate grazie ad un archivio fotografico. E’ anche presente una sezione di statistiche con i 10 numeri meno estratti e, al contrario, quelli estratti con maggiore frequenza.

Per poter giocare on line o anche sull’App Superenalotto la prima cosa da fare è registrarsi e aprire un ” conto di gioco on line” presso uno dei siti autorizzati e certificati dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e da Sisal. Puoi giocare dove vuoi e le vincite fino a 5.200 € saranno direttamente accreditate sul conto di gioco. Una gran comodità.

❓ FAQs – Domande Frequenti sul Jackpot del Superenalotto

Come si vince il Jackpot del Superenalotto?

Per poter vincere il Jackpot è necessario indovinare tutti i sei numeri estratti, la cosiddetta sestina vincente.

Qual è il Jackpot più alto mai vinto?

Ad oggi la cifra più alta mai vinta al gioco del Superenalotto è di 209 milioni di euro, nel concorso del 13 agosto 2019. La schedina fu giocata in una ricevitoria di Lodi.

Come si riscuote la vincita del jackpot del Superenalotto?

E’ necessario presentarsi entro 90 giorni presso gli Uffici di Riscossione Sisal di Milano o Roma muniti di documento d’identità, IBAN bancario e ricevuta di gioco originale.

Quali solo le tasse sul jackpot del Superenalotto?

Attualmente le tasse sulle vincite superiori a 500€ sono del 20%.

Autore: Marco Fontana

Marco FontanaMi chiamo Marco Fontana e scrivo per RisultatiLotto.com. Sono un grande appassionato di lotterie istantanee e non, seguendo questo mondo da vicino, giorno dopo giorno. Su questo sito troverai i risultati delle ultime lotterie, insieme alle ultime novità e molto altro. Inoltre sono un grande appassionato di numerologia, numeri spia e numeri ritardatari, trovandoli dei fenomeni piuttosto curiosi. Ovviamente, credo nella più totale casualità al gioco e non sono vittima delle tante credenze sul mondo del gioco.

Back To Top